Shaken, not stirred

Anche se pare che le ultime parole di Humprey Bogart siano state Non avrei mai dovuto passare dal whisky al martini cocktail, un altro duro dello schermo come James Bond ne ha fatto un accessorio del suo stile inconfondibile. Nella versione detta Vesper, in onore della bond girl suo grande amore, il Vodka Martini di Bond è, nella sua semplicità, alla portata solo dei migliori bartender internazionali. Come spesso accade alle vere opere d’arte, dalla musica ai dipinti alla letteratura per arrivare fino al fashion, ma anche alla gastronomia e quindi ai cocktail, è in quell’equilibrio magico tra il silenzio e il levare che risuona la perfezione. Ed è a quei momenti incantati della vita che brindiamo senza mescolare, come insegna Bond, ma assaporandone la bellezza e la verità.

Barrow_martini_daniel-craigBarrow_martini